NOTIZIARIO A.N.A.AM.

NOTIZIARIO A.N.A.AM.

Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche-A.N.A.AM. Scuola
Associazione Nazionale Assistenti Amministrativi
Via Piave, 61- ROMA CELL 329/1661004 – 339/7692836
www.anaam.it email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - NOTIZIE UTILI DAL MONDO DELLA SCUOLA
A CURA DEL VICE PRESIDENTE NAZIONALE A.N.A.AM. SCUOLA ANTONIO CARRELLA
Prima di girare un’interessante sintesi scaricata su Orizzonte Scuola sulle nomine fino avente diritto voglio precisare quanto segue:

 

Prima di girare un’interessante sintesi scaricata su Orizzonte Scuola sulle nomine fino avente diritto voglio precisare quanto segue:
Sento oramai parlare da molto tempo e leggo anche su molti social network “dell’incompetenza” del personale amministrativo nella non uniformità di procedure per la nomina dei supplenti annuali o temporanei ed anche sulla stessa nota del Dott. Bruschi, viene citato un commento alla "confusione" che si è venuta a creare in questi giorni nelle segreterie.
Voglio ricordare a TUTTI I DOCENTI ED ATA che il personale amministrativo esegue compiti o procedure assegnate dal DSGA e Dirigente Scolastico, che a loro volta si basano su disposizioni degli Ambiti Provinciali e Uffici Scolastici Regionali a seguito di circolari impartite dal MIUR.
Per quanto succitato, se lo svolgimento delle convocazioni non è uniforme in tutto il Territorio Nazionale, a mio parere, non è da imputare al personale della segreteria ma bensì a soggetti superiori che impartiscono disposizioni.
Ora più di prima è giunta ora di far rispettare il nostro lavoro, bistrattato e mai apprezzato!!!
Lo schema del dott. Bruschi tratto da Orizzonte Scuola:
"Aventi titolo graduatorie di istituto, posto comune.
1. Se la scuola non è oggetto di dimensionamento, le supplenze SONO assegnate DEFINITIVAMENTE da I o II fascia.
2. Se la scuola è oggetto di dimensionamento, sono assegnate sino all'avente diritto.
3. Le supplenze da III fascia sono assegnate COMUNQUE sino all'avente diritto, con precedenza all'aspirante INSERITO in III fascia in possesso del titolo di abilitazione. Riporto il caso specifico: Una supplenza da assegnare, graduatoria composta da
1. Tizio 70 punti
2. Caio 60 punti che ha reso noto il titolo di abilitazione
3. Sempronio 50 punti
4. Nevio 40 punti che ha reso noto il titolo di abilitazione.
La supplenza va a Caio.
Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche
A.N.A.AM. Scuola
Associazione Nazionale Assistenti Amministrativi
Via Piave, 61- ROMA CELL 329/1661004 – 339/7692836
www.anaam.it email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
NON SI ASSEGNA LA SUPPLENZA DA MAD DI PERSONALE ABILITATO, se non in assenza di aspiranti in tutte le fasce.
Il mio consiglio, visto lo slittamento del sistema, è di trasmettere via PEC alle scuole ove si è inseriti nelle GI con l'abilitazione la "stampata" del modello A4, sino a quando lo stesso non sarà visibile, salvo diverse istruzioni alle scuole da parte degli AT.
Aventi titolo graduatorie di istituto sostegno.
Si scorre in primo luogo il personale già presente in graduatoria con il titolo dichiarato a suo tempo. In secondo luogo, il personale presente nelle GI che ha dichiarato il titolo successivamente. In terzo luogo, si chiama dalle GI viciniori sino all'intera provincia.
IN QUARTO LUOGO, PRIMA DI RISCORRERE LE GRADUATORIE DEL PERSONALE PRIVO DI TITOLO, SI RICORRE TASSATIVAMENTE ALLE MAD."
Il dott. Bruschi aggiunge anche un commento alla "confusione" che si è venuta a creare in questi giorni nelle segreterie. (Personalmente avrei citato la mancanza totale di note ministeriali oppure “confusione” dei Dirigenti Scolastici)
"Sulle supplenze già assegnate, c'è purtroppo poco da fare.
Se la comunicazione del possesso del titolo di abilitazione/specializzazione è avvenuta successivamente alla stipula dei contratti, occorre attendere la pubblicazione delle graduatorie di istituto definitive. In caso di diniego del DS pur in presenza di personale abilitato/specializzato, le supplenze sono "a rischio". In linea di diritto, l DS può revocare in autotutela procedendo a nuova assegnazione; l'aspirante può in prima istanza presentare reclamo ai fini dell'autotutela, e in caso di diniego può imbarcarsi in un contenzioso che, personalmente, non mi sento di consigliare, viste le tempistiche e che comunque si tratta di posti sino all'AD. Il problema è che neppure l'abilitato/specializzato è, sulla base della norma "l'avente diritto", che sarà individuato solo all'atto delle GI definitive.
Il lato parzialmente positivo, è la luce in fondo al tunnel... e cioè che il problema di quest'anno non si dovrebbe ripetere il prossimo, visto che le funzioni ora ci sono. Magra consolazione, ma visto che l'obiettivo è la "messa a regime" di un sistema più equo e funzionante, mi si consenta di guardare l'acqua nel bicchiere."
Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche
A.N.A.AM. Scuola
Associazione Nazionale Assistenti Amministrativi
Via Piave, 61- ROMA CELL 329/1661004 – 339/7692836
www.anaam.it email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
NOTIZIE SIDI
Nuove funzioni gestione supplenze brevi e incarichi di religione
Da monitoraggi disposti a Sistema risultano degli Incarichi di religione per i quali le scuole non hanno ancora concluso le fasi di convalida e trasmissione a NoiPA.
Si ricorda che:
 il prospetto nello stato di “in lavorazione” è nella disponibilità operativa della segreteria scolastica che può modificarlo, cancellarlo o rilasciarlo al DS per la convalida;
 tutti gli R-1, perché possano essere inviati a NoiPA, devono essere convalidati dal Dirigente Scolastico e successivamente trasmessi a NoiPA dalla segreteria scolastica con la funzione “presa di servizio e trasmissione a NoiPA”; solo a conclusione di quest’ultima operazione il prospetto R-1 verrà trasmesso a NoiPA per il pagamento.
Si coglie l’occasione per evidenziare che nel Portale Sidi, in “Procedimenti Amministrativi”, è presente la voce “Gestione rapporti di lavoro personale scuola in cooperazione applicativa con MEF”, selezionando la quale si potranno consultare apposite FAQ e scaricare il manuale utente.
Anticipazione sui principali dati della scuola statale" as 2015/16
Una breve sintesi dei principali dati relativi alla scuola statale: sedi scolastiche, numerosità degli alunni e la loro distribuzione nelle classi, consistenza delle dotazioni organiche del personale docente analizzati a livello regionale.
Corso di formazione su fatturazione elettronica
Dal 24 al 30 Settembre 2015 sarà disponibile, sulla piattaforma SidiLearn, il corso "Fatturazione elettronica - Ciclo Attivo".
Come riferito nella nota MIUR.AOODGCASIS 3312 del 23/09/2015, l'iniziativa è rivolta, in prevalenza, agli Istituti Scolastici con il ruolo di operatori economici, che hanno necessità di emettere una fattura indirizzata ad altro ufficio appartenente alla Pubblica Amministrazione. Tuttavia è comunque consentita la libera partecipazione a tutte le restanti Istituzioni Scolastiche interessate al suddetto corso.
Nuove funzioni gestione supplenze brevi e incarichi di religione
"Si informano gli utenti che è prevista per il 25/09/2015 alle ore 16.00 una emissione straordinaria riservata ai soli contratti IRC, utile a garantirne il pagamento entro i primi giorni di ottobre. Si invitano pertanto le scuole, qualora non l'abbiano già fatto, a completare entro tale scadenza tutte le operazioni necessarie alla trasmissione a NoiPA dei relativi prospetti."
Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche
A.N.A.AM. Scuola
Associazione Nazionale Assistenti Amministrativi
Via Piave, 61- ROMA CELL 329/1661004 – 339/7692836
www.anaam.it email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Chiusura temporanea accesso alle funzioni di pagamento SIDI
Si comunica che dal 16 settembre 2015 le funzioni "Applicazioni MEF" (accesso Portale NoiPA da SIDI) per il pagamento tramite CU delle competenze spettanti al personale scolastico sono inibite per consentire all'Amministrazione (DGRUF) di procedere al ritiro delle risorse sui POS inattivi. Si prevede di riaprire tali funzionalità il 26 settembre 2015.
Personale Comparto Scuola - Gestione delle assenze
Si avvisano gli utenti che sono disponibili le FAQ aggiornate relative alle funzionalità di gestione delle Variazioni di stato Giuridico.
Il documento è disponibile al percorso SIDI "Procedimenti amministrativi – Personale scuola - Guide operative - Assenze e Posizioni di stato: FAQ Gestione V.S.G."
NOTIZIE VARIE
INPS: PUBBLICI DIPENDENTI - ISTRUZIONI APPLICATIVE AI FIN PENSIONISTICI
Con circolare n. 154 del 17 settembre 2015, la Direzione Centrale Pensioni fornisce le istruzioni per l’applicazione delle disposizioni normative della legge 23 dicembre 2014, n. 190, aventi effetti sui Tfs e Tfr dei dipendenti pubblici.
SCUOLA: ARRIVA IL BONUS PROFESSORI. AD OTTOBRE 500 EURO IN BUSTA PAGA
Buone notizie per tutti gli insegnanti di ruolo della scuola italiana. A partire dalla busta paga di ottobre i docenti a tempo indeterminato si troveranno 500 euro in più, grazie al famoso contributo per l’autoformazione dei docenti, previsto dalla legge sulla buona scuola. Il bonus sarà una tantum per il 2015, mentre dal prossimo anno scolastico i docenti saranno forniti di una “card del docente“, con cui fare gli acquisti per la formazione. La card potrà essere usata per acquisti culturali, che contribuiscano all’aggiornamento professionale dei docenti: biglietti dei musei, spettacoli, concerti, libri.
LAVORO FESTIVO ALLE STRETTE
Vietato lavorare di domenica e nei giorni festivi. Il datore di lavoro non può pretendere che i lavoratori prestino attività, senza il loro consenso, nei giorni festivi per ricorrenze religiose o civili. Pertanto, è illecita ogni eventuale sanzione per condotta disciplinare. Lo ribadisce la sentenza n. 16592/2015 della Corte di cassazione.
Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche
A.N.A.AM. Scuola
Associazione Nazionale Assistenti Amministrativi
Via Piave, 61- ROMA CELL 329/1661004 – 339/7692836
www.anaam.it email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI E DEL TURISMO
Avviso relativo al bando pubblico per l'acquisizione della qualifica di restauratore di beni culturali. (GU n.215 del 16-9-2015) .
TASSE: ARRIVA IL BARATTO AMMINISTRATIVO
È stato ribattezzato "baratto amministrativo" e consente al cittadino di approfittare di agevolazioni fiscali sui debiti contratti con l'amministrazione comunale, ad esempio multe, tributi e tasse non pagate, in cambio di lavoretti utili per il proprio territorio: pulire le strade o potare gli alberi invece di pagare i tributi. Art. 24 del decreto "Sblocca Italia."
ASSICURAZIONE: DAL 18 OTTOBRE ADDIO AL TAGLIANDO ESPOSTO SUL PARABREZZA
Il contrassegno assicurativo dal 18 ottobre non dovrà più essere esposto, perché facile da falsificare e quindi ormai obsoleto. Le forze dell’ordine effettueranno controlli elettronici tramite il ced della motorizzazione, direttamente in strada o in caso di impiego di autovelox, tutor, e telecamere. La banca dati sarà aggiornata praticamente in tempo reale, specifica l’Ania, "in questo modo, anche pochi minuti dopo la stipula del contratto è possibile circolare". Agli assicurati le compagnie continueranno a rilasciare il tradizionale tagliando per un periodo sperimentale.
OMESSA DICHIARAZIONE: PER LA SOGLIA DI PUNIBILITÀ SI GUARDA AI SOLI RICAVI
Laddove si proceda per il reato di omessa dichiarazione (articolo 5 del Dlgs 74/2000), il giudice può ritenere superata la soglia di punibilità alla luce dei soli ricavi, se non emergono evidenze circa eventuali costi. A chiarirlo la sezione feriale penale della Corte di cassazione con sentenza n. 35773 del 28 agosto 2015.
IL VICE PRESIDENTE NAZIONALE
A.N.A.AM. SCUOLA
Antonio CARRELLA
Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi
dell’art. 3, comma 2 del decreto legislativo n. 39/1993